Prepair: 17 milioni di euro per combattere l’inquinamento dell’aria

“Solo insieme possiamo raggiungere l’obiettivo”: ha usato queste parole Paola Gazzolo, assessore alle politiche ambientali della Regione Emilia-Romagna, nel comunicare ai presenti al convegno “Bologna Città Resiliente” l’attivazione del progetto Prepair (Po Regions engaged to policies of air).

Si tratta di un importante progetto internazionale che mira a combattere l’inquinamento dell’aria e prevede la partecipazione di 18 partner tra cui appunto l’Emilia-Romagna, la quale dovrà tirare le redini del progetto e le altre tre regioni della Pianura Padana (Piemonte, Lombardia e Veneto).  Per attivare Prepair l’Unione Europea ha stanziato ben 10 dei 17 milioni di euro che si renderanno necessari, nell’arco dei prossimi sette anni, per raggiungere le finalità del progetto: promuovere nel territorio degli stili di vita, di consumo e di produzione più sostenibili.

Tra le azioni previste ci sarà la realizzazione di una piattaforma permanente per la condivisione dei dati, il monitoraggio e la valutazione della qualità dell’aria nel Bacino padano. Nel settore agricolo bisognerà invece sviluppare uno strumento che sia in grado di prendere delle misure per ridurre significativamente le emissioni degli allevamenti; è prevista, inoltre, l’elaborazione di un sistema di assistenza agli agricoltori per limitare l’utilizzo dei fertilizzanti, soprattutto in cui periodi dell’anno dove gli inquinanti tendono maggiormente a concentrarsi in atmosfera. Specifiche azioni di formazione saranno rivolte ai professionisti del settore per la progettazione, la manutenzione e il controllo degli impianti di produzione di energia a biomassa; altre riguarderanno il risparmio energetico e saranno destinate a enti locali, operatori economici e cittadini. Nel campo dei trasporti, si punterà infine ad elaborare strumenti comuni per incentivare la mobilità pubblica, elettrica e ciclabile, oltre ad una gestione più razionale del trasporto merci.

Fonte: regione.emilia-romagna.it

Pubblicato in ARIA

Lascia un commento